Comunicati stampa Porto Torres

pdf RIFIUTI: COME VENGONO LETTE LE VUOTATURE DEL MASTELLO DEL SECCO? Popolari

Porto Torres, 11 ottobre 2017

Continuano i controlli su sacchi e mastelli del rifiuto indifferenziato delle utenze del Comune di Porto Torres. Molti gli adesivi gialli applicati per utilizzo delle attrezzature errate o di conferimenti impropri. “Nella maggior parte dei casi gli adesivi vengono applicati perché il rifiuto indifferenziato viene esposto usando il vecchio mastello o sacchi senza mastello. Per il servizio di raccolta questo è un problema perché non ci consente di effettuare la lettura delle vuotature dell’indifferenziato” afferma Elisa Gugino, referente per le attività di comunicazione con l’utenza di Ambiente 2.0, gestore del servizio di raccolta, e continua “è fondamentale che gli utenti utilizzino il nuovo mastello nero dotato della giusta tecnologia, quella che per intenderci con gli utenti chiamiamo microchip.

Come vengono effettuate le letture del rifiuto indifferenziato?

A questa domanda risponde il Responsabile IT per Ambiente 2.0, Valter Di Stefano. “I mastelli sono dotati di un tag RFID in frequenza UHF. In fase di consegna i mastelli sono stati associati all’utente intestatario della tassa: il tag, al quale è abbinato un codice alfanumerico, risulta quindi in capo all’utente.Distribuzione

In fase di raccolta, l’operatore che vuota il mastello, effettua la lettura univoca del tag attraverso un lettore UHF che ha al polso. Questa lettura viene registrata dal software che gestisce il sistema e immagazzinata nel database. Non è necessario che il mastello venga sollevato perché la lettura viene fatta avvicinandosi al tag senza rischio di letture improprie e doppie che il sistema scarta immediatamente”.UHF Reader

E’ bene ricordare che la lettura delle vuotature ha lo scopo di fornire un dato sull’esposizione e il ritiro del rifiuto ma non è in questo momento legata al pagamento del tributo.

Ma come sapere quale è il nostro mastello dopo che questo è stato vuotato ed è insieme a tutti gli altri?

Durante la consegna dei mastelli agli utenti è stato fatto notare che non è possibile per loro leggere il codice contenuto nel tag. Per questo sul mastello è stato stampato un codice a barre con un numero di serie che l’utente può annotare per riconoscere il proprio mastello” ricorda Elisa Gugino. “Non è possibile per noi apporre sui contenitori, per questioni di privacy, il nominativo dell’utenza, ma se, in autonomia, un cittadino volesse scrivere sul mastello o dentro il mastello, il proprio nome per accelerare la verifica prima di riportarlo in casa, è liberissimo di farlo. [CS EG]

pdf RIFIUTI: CON “TOLLERANZA ZERO” È PARTITA LA CAMPAGNA DI CONTROLLO SUI CONFERIMENTI Popolari

RIFIUTI: CON “TOLLERANZA ZERO” È PARTITA LA CAMPAGNA DI CONTROLLO SUI CONFERIMENTI

Cosa fare se sul sacco, mastello o cassonetto gli utenti hanno trovato l’adesivo giallo

L’adesivo giallo, con il quale l’operatore addetto alla verifica attesta che il conferimento ha rivelato alcune problematiche, è stato applicato su metà dei sacchi e contenitori esposti. I conferimenti segnalati sono stati lasciati a terra e non raccolti, per dare la possibilità all’utente di rimediare all’inesattezza riscontrata.

«In diversi quartieri e nel Campo Rom sia l'Amministrazione comunale sia Ambiente 2.0, la società che gestisce il servizio di igiene urbana, hanno riscontrato la presenza di numerose anomalie. L'adesivo giallo è stato appiccicato sulle buste, con l'indicazione dell'irregolarità commessa», sottolinea l'Assessora all'Ambiente, Cristina Biancu. «Ho constatato personalmente, anche dialogando con alcuni utenti, che diverse famiglie utilizzano ancora il vecchio bidone dell'indifferenziato senza microchip, i sacchi neri, espongono la spazzatura senza usare i mastelli e differenziano erroneamente i rifiuti. Sono ormai diversi anni che in città si pratica la raccolta porta a porta ed è da più di un anno che è entrato in funzione il nuovo servizio. Ci aspettiamo più impegno e più attenzione – aggiunge l'Assessora Biancu – perché se vogliamo contenere i costi dobbiamo porci come obiettivo il traguardo del 65%. Con la collaborazione del Comando di Polizia Locale incrementeremo i controlli, per tutelare il nostro ambiente e i tanti cittadini che svolgono correttamente la differenziata. I conferimenti irregolari non riportati in casa dagli utenti resteranno sul posto per un paio di giorni per consentire alle forze dell'ordine di effettuare i controlli ed elevare le sanzioni».

Sono quattro le problematiche che sono state verificate progressivamente nel corso di questi primi giorni di controlli.

UTILIZZO DEL VECCHIO MASTELLO NERO.

Se l’esposizione del rifiuto indifferenziato è stata effettuata utilizzando il vecchio mastello, il mastello non è stato vuotato ed è stato applicato l’adesivo giallo.

Perché? Il vecchio mastello non è dotato di microchip. Il microchip di cui sono dotati i nuovi mastelli, consegnati lo scorso anno in occasione dell’avvio del nuovo appalto, sono dotati di un microchip che viene letto ogni volta che il mastello/carrellato viene vuotato.

Come rimediare? E’ necessario dotarsi del nuovo mastello per l’indifferenziato dotato di microchip. Il mastello può essere ritirato, presentando un documento d’identità valido, presso l’ecocentro di Porto Torres in via Fontana Vecchia 17, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13. Per le nuove utenze è necessario presentare anche l’iscrizione a ruolo.

UTILIZZO DEI SACCHI NERI

Se l’esposizione del rifiuto è stata effettuata utilizzando un sacco nero, anche se conferito all’interno del mastello, il rifiuto non è stato ritirato ed è stato applicato l’adesivo giallo.

Perché? L’utilizzo dei sacchi neri per la raccolta dei rifiuti non è permesso in quanto impedisce la verifica visiva del contenuto. I sacchi da utilizzare, e da riporre all’interno del mastello corretto, devono essere semitrasparenti, per dare la possibilità a chi effettua la raccolta di accertarsi che all’interno non siano presenti materiali non idonei alla raccolta.

Come rimediare? E’ necessario utilizzare sacchi semitrasparenti previsti in dotazione per tutte le utenze. I sacchi semitrasparenti possono essere ritirati, presentando un documento d’identità valido, presso l’ecocentro di Porto Torres in via Fontana Vecchia 17, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13. Per le nuove utenze è necessario presentare anche l’iscrizione a ruolo.

ESPOSIZIONE DEL SOLO SACCO SENZA MASTELLO

Se l’esposizione del rifiuto indifferenziato è stata effettuata utilizzando solo sacchi, il rifiuto non è stato ritirato ed è stato applicato l’adesivo giallo.

Perché? Il rifiuto indifferenziato deve essere raccolto usando i sacchi semitrasparenti previsti in dotazione per tutte le utenze e deve essere inserito all’interno del mastello in dotazione. Solo il mastello è dotato del microchip che viene letto in occasione dello svuotamento.

Come rimediare? E’ necessario raccogliere il rifiuto indifferenziato utilizzando i sacchi semitrasparenti in dotazione per tutte le utenze e collocare i sacchi all’interno del mastello dotato di microchip. I sacchi semitrasparenti e i mastelli con microchip possono essere ritirati, presentando un documento d’identità valido, presso l’ecocentro di Porto Torres in via Fontana Vecchia 17, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13. Per le nuove utenze è necessario presentare anche l’iscrizione a ruolo.

PRESENZA DI MATERIALE NON IDONEO ALLA RACCOLTA

Se il mastello dell’indifferenziato contiene materiali riciclabili o rifiuto umido organico, il mastello non è stato vuotato ed è stato applicato l’adesivo giallo.

Perché? La raccolta dell’indifferenziato prevede il conferimento dei soli oggetti o materiali che non è possibile conferire nella raccolta della carta, del vetro, degli imballi plastici e dell’umido o in ecocentro: la raccolta del rifiuto indifferenziato non è l’autorizzazione a non differenziare e separare i rifiuti.

Come rimediare? E’ necessario controllare quali materiali sono stati erroneamente conferiti all’interno della raccolta dell’indifferenziato. Qualora siano presenti scarti di cibo questi dovranno essere spostati all’interno del mastello per la raccolta dell’umido organico. Nel caso l’indifferenziato contenga imballi plastici o piatti e bicchieri monouso in plastica, questi devono essere prelevati e conferiti nella raccolta della plastica.

           

COME FARE LA DIFFERENZIATA: SCHEDE INFORMATIVE E CALENDARI

Per sapere quali materiali conferire nelle raccolte differenziate e quali sacchi/contenitori utilizzare è possibile consultare lo schema riepilogativo delle raccolte porta a porta e dei materiali da conferire contenuto nel calendario di raccolta distribuito ad inizio estate a tutte le famiglie del territorio. Per chi non lo avesse ricevuto, il calendario è reperibile in forma cartacea presso l’Ecocentro in via Fontana Vecchia 17, dal lunedì alla domenica dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17. Il calendario in formato pdf è anche reperibile nella sezione “Differenziata” del sito web del Comune (www.comune.porto-torres.ss.it) o nella sezione dedicata a Porto Torres del sito web ambienteduepuntozero.it. Le informazioni sulle modalità di separazione dei materiali sono disponibili anche su Eco 2.0, l’App per dispositivi mobili Android e iOs, con la quale i cittadini possono avere a portata di mano e direttamente sul proprio smartphone un utile dizionario per separare i materiali e scoprire in quali contenitori conferire i propri rifiuti.  [CS EG]

pdf AL VIA “TOLLERANZA ZERO” Popolari

Porto Torres, 22 settembre 2017

Parte a Porto Torres “tolleranza zero”, campagna di controlli sui rifiuti esposti dalle utenze.

Dal 1° ottobre gli operatori del Consorzio Ambiente 2.0, gestore del servizio di igiene urbana, verificheranno la regolarità dei conferimenti effettuati da famiglie e da attività non domestiche del territorio, prima che sacchi, mastelli e cassonetti vengano raccolti o vuotati, con l’obiettivo di migliorare la separazione dei materiali e incrementare le quantità di raccolta differenziata.

Per ogni conferimento gli operatori verificheranno che i rifiuti siano stati separati, conferiti ed esposti nel rispetto delle modalità previste dal servizio di raccolta.

Nel caso gli operatori riscontrassero irregolarità apporranno un adesivo giallo sui contenitori verificati. Sono tre le possibili irregolarità che gli operatori potrebbero rilevare e indicare sull’adesivo giallo. La prima relativa ai materiali conferiti, la seconda relativa agli orari di esposizione e la terza relativa all’idoneità di sacchi e contenitori usati. In tutti e tre i casi il rifiuto non verrà ritirato e l’utenza dovrà provvedere a riportarlo in casa per separarne adeguatamente il contenuto, modificare il sacco o il contenitore errato e riesporlo nel giorno corretto di raccolta. avvisoerratoconferimento

“L’adesivo giallo sarà applicato in caso di mancato rispetto delle regole della differenziata. Si tratta di una misura che deve essere necessariamente adottata, perché una cattiva differenziazione incide sulla qualità del servizio, sulla tutela dell'ambiente e sulle percentuali della raccolta. L'auspicio, a più di un anno di distanza dall'attivazione del nuovo capitolato, è che le utenze abbiano ben compreso tutti i meccanismi di conferimento” afferma l’Assessora all’Ambiente Cristina Biancu. “L’utente dovrà leggere sull’adesivo per quale motivo il rifiuto non è stato ritirato e provvedere a correggere l’errore, dopo di che il rifiuto potrà essere nuovamente esposto secondo il calendario di raccolta.”

Se gli utenti avessero necessità di reperire informazioni sulle modalità di separazione e conferimento dei materiali e verificare giorni e orari di esposizione dei rifiuti, possono consultare il calendario di raccolta distribuito ad inizio estate a tutte le famiglie del territorio. All’interno del calendario, oltre all’indicazione puntuale dei giorni di raccolta, gli utenti possono trovare, nel retro copertina, uno schema riepilogativo delle raccolte porta a porta e dei materiali da conferire al loro interno.

Per chi non lo avesse ricevuto nei mesi scorsi, il calendario è reperibile in forma cartacea presso l’Ecocentro in via Fontana Vecchia 17, dal lunedì alla domenica dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17. Il calendario in formato pdf è anche reperibile nella sezione “Differenziata” del sito web del Comune (www.comune.porto-torres.ss.it) o nella sezione dedicata a Porto Torres del sito web ambienteduepuntozero.it

Inoltre è sempre attiva per il Comune di Porto Torres Eco 2.0, l’App per dispositivi mobili Android e iOs, attraverso la quale i cittadini possono avere a portata di mano e direttamente sul proprio smartphone sia il calendario di raccolta sia un utile dizionario per separare i materiali e scoprire in quali contenitori buttare i propri rifiuti.

“Durante le campagne di controllo sui conferimenti, molti utenti temono che nei propri contenitori possano essere inseriti materiali e rifiuti da altri utenti, rischiando di essere bollati per irregolarità a loro non imputabili” afferma Francesco Maltoni, Amministratore Unico del Consorzio Ambiente 2.0. “Ci sentiamo di tranquillizzare chi ha sempre fatto e farà bene perché, dopo un anno e mezzo, i nostri operatori conoscono bene le situazioni critiche del territorio e sanno come valutare un conferimento completamente errato da un conferimento con piccole e superficiali irregolarità. Nella maggior parte dei casi si tratta di errori che le utenze non sapevano neanche di compiere e per questo viene data loro la possibilità di rimediare per non compromettere la qualità della raccolta differenziata. Nel caso dovessimo registrare situazioni recidive e gravemente irregolari, segnaleremo alle autorità competenti quali situazioni rischiano di inficiare l’impegno di tutti i cittadini. [CS EG]

pdf CALENDARIO UTENZE COMMERCIALI E NON DOMESTICHE Popolari

Porto Torres, 05 luglio 2017 Nuovo giorno per la raccolta della plastica

A partire dal mese di luglio novità nel calendario di raccolta delle utenze commerciali e non domestiche di Porto Torres: la raccolta differenziata porta a porta degli imballaggi in plastica e lattine viene anticipata al giovedì.Porto Torres UND PLASTICA

I nuovi giorni di raccolta della plastica sono dunque il lunedì (come nel vecchio calendario) e il giovedì anziché il venerdì. Invariate tutte le altre raccolte (carta, vetro, organico e rsu non riciclabile).

Le utenze commerciali e non domestiche sono quindi invitate a esporre i sacchi contenente imballi plastici e lattine a partire dalle 21 di mercoledì sera e fino alle 6 del giovedì mattina per permettere agli operatori di procedere con la raccolta.

Nelle prossime ore operatori di Ambiente 2.0 consegneranno a tutte le utenze non domestiche di Porto Torres il nuovo calendario di raccolta con le indicazioni specifiche di raccolta in caso di festività.

pdf CALENDARI DI RACCOLTA 2017-2018 Popolari

Porto Torres, 30 giugno 2017  - Nuovo giorno per la plastica delle utenze commerciali

Secondo calendario dell’appalto per i servizi di igiene urbana gestito dal Consorzio Ambiente 2.0 per il Comune di Porto Torres. Distribuito in questi giorni, il nuovo calendario avrà lo stesso formato dello scorso anno e accompagnerà i cittadini non solo per i prossimi 12 mesi ma per tutto il 2018. Un libretto nel quale gli utenti ritroveranno giorno dopo giorno le raccolte a calendario, e nel quale saranno già indicati anticipi o posticipi di raccolta in caso di festività. Calendario aggiornato anche su Eco 2.0, l’app già disponibile per dispositivi Android e iOs e scaricabile da Play Store di Google e da App Store di Apple.

 Porto Torres calendario und

Una novità per il calendario delle utenze non domestiche del Comune: la raccolta degli imballaggi in plastica e lattine viene anticipata di un giorno. A partire dal prossimo mese di luglio, la raccolta verrà effettuata il giovedì anziché il venerdì. Prima raccolta della plastica quindi giovedì 6 luglio.

pdf Al via le serate informative sul compostaggio Popolari

Porto Torres, 27 giugno 2017 

Organico? Diamogli nuova vita. Meno sprechi e compostaggio a Porto Torresè lo slogan della campagna informativa sui rifiuti promossa dal Comune di Porto Torres e gestita dal Consorzio Ambiente 2.0, gestore del servizio di igiene urbana. Obiettivo della campagna è quello di approfondire la conoscenza degli utenti rispetto alla frazione di rifiuti che compongono in quantità maggiore la pattumiera di ogni famiglia: il 24% dei rifiuti gettati via è infatti composto da rifiuti organici da cucina, scarti che, trasportati in impianto, vengono trasformati in compost fertilizzante. Il compost può però essere anche prodotto direttamente nelle proprie case smaltendo autonomamente nell’orto o nel giardino il proprio scarto organico e praticare così il compostaggio domestico. Pratica antica e semplice che ha poche ma precise regole da seguire. Per fare il punto sulla raccolta e approfondire il tema del compostaggio sono state organizzate, a partire da giovedì, tre serate informative rivolte a tutta la cittadinanza. Le serate si svolgeranno alle ore 18.30 in tre diverse zone del Comune:

- giovedì 29 giugno presso il Museo del Porto in Via A. Bassu

- lunedì 3 luglio presso la palestra “A. Nardi” della Scuola Bellieni in P.zza Don Milani

- mercoledì 5 luglio presso la sala Ristorante “Li Lioni” in località Li Lioni

Porto Torres serate

 

pdf IN ARRIVO I CALENDARI DI RACCOLTA 2017-2018 Popolari

Porto Torres, 22 Giugno 2017

Parte oggi la distribuzione del nuovo calendario di raccolta dei rifiuti alle utenze di Porto Torres a cura degli operatori del Consorzio Ambiente 2.0, gestore del servizio di igiene urbana del Comune.

Il nuovo calendario avrà lo stesso formato dello scorso anno e accompagnerà i cittadini non solo per i prossimi 12 mesi ma per tutto il 2018. Un libretto nel quale gli utenti ritroveranno giorno dopo giorno le raccolte a calendario, e nel quale saranno già indicati anticipi o posticipi di raccolta in caso di festività. Calendario aggiornato anche su Eco 2.0, l’app già disponibile per dispositivi Android e iOs e scaricabile da Play Store di Google e da App Store di Apple.

 Già dalla copertina del calendario gli utenti capiranno quale tema sarà al centro della campagna informativa al via in questi giorni: “Organico? Diamogli nuova vita. Meno sprechi e compostaggio a Porto Torres. Luci puntate quindi sulla raccolta dell’organico, la frazione umida composta da scarti e avanzi alimentari: il 24% dei rifiuti gettati via dai turritani è infatti composto da rifiuti organici da cucina, scarti che, trasportati in impianto, vengono trasformati in compost fertilizzante.

Importante è quindi la qualità dei materiali che vengono gettati nel cassonetto marrone ma anche l’impegno collettivo a ridurre gli sprechi alimentari. Nel calendario sono pertanto riportate numerose informazioni sia per migliorare la qualità della raccolta che per ridurre lo spreco alimentare.

Particolare attenzione alla separazione tra raccolta dell’organico e raccolta degli scarti vegetali dei giardini (erba, potature, ramaglie), rifiuti che devono seguire un percorso di recupero differente. Gli scarti vegetali non devono infatti essere conferiti con la raccolta dell’organico ma possono essere portati all’Ecocentro di Via Fontana Vecchia 17 o ritirati gratuitamente a domicilio previa prenotazione al Numero Verde 800.131166. Nel caso l’utenza abbiamo una produzione costante di scarti vegetali è possibile inoltre richiedere al numero verde un cassonetto in comodato d’uso per raccogliere il rifiuto.

 Porto Torres Base img coord sito

 Il modo più efficace per ridurre la produzione di rifiuto organico è sicuramente la pratica del compostaggio domestico, che permette agli utenti di smaltire direttamente nel proprio orto o giardino gli avanzi di cibo. Gran parte del calendario sarà quindi dedicato ad illustrare come avvicinarsi alla pratica del compostaggio e come ottenere il proprio fertilizzante naturale in pochi mesi. Possibile richiedere per questo la compostiera domestica in plastica contattando il Numero Verde 800.131166. Per chi pratica già il compostaggio e per chi si avvicinerà a questa pratica è possibile rivolgersi all’Ufficio Tributi del Comune per richiedere la riduzione del 5% della tariffa rifiuti.

 

pdf PORTO TORRES - MODIFICA CALENDARIO 25 APRILE 2017 Popolari

Porto Torres, 19 aprile 2017

Si informa la cittadinanza di Porto Torres che la raccolta RSU non riciclabile prevista a calendario per martedì 25 aprile è anticipata a lunedì 24 aprile.

Gli utenti sono invitati a esporre i contenitori per la raccolta del rifiuto non riciclabile a partire dalle ore 21 di domenica 23 aprile fino alle ore 6 di lunedì 24, quando verrà dato inizio al giro di raccolta.

Lunedì 24 aprile verrà quindi effettuata sia la raccolta dei rifiuti organici, già prevista a calendario, che la raccolta dei rifiuti non riciclabili.

Martedì 25 aprile non verrà effettuata alcuna raccolta dei rifiuti.

 

pdf Porto Torres 9 kit settembre 16 09 2016 Popolari

Prosegue la consegna dei kit per la raccolta differenziata: fino alla fine di settembre è possibile ritirare i kit per la raccolta differenziata tutti i giorni, fine settimana escluso.  Le utenze che devono ancora ritirare il proprio kit possono quindi recarsi presso l’Ecocentro in Via Fontana Vecchia 17 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17 muniti di un documento di identità e codice fiscale...

Leggi tutto il comunicato stampa

pdf Porto Torres 8 conclusione kit 19 08 2016 Popolari

RACCOLTA DIFFERENZIATA: CONCLUSI I PUNTI DI DISTRIBUZIONE
Porto Torres, 19 agosto 2016 Si concludono sabato 20 agosto i punti di distribuzione per il ritiro dei nuovi contenitori della raccolta differenziata per le utenze di Porto Torres...

Leggi tutto il comunicato stampa

pdf Porto Torres 7 promemoria kit 12 08 2016 Popolari

RACCOLTA DIFFERENZIATA PUNTI DISTRIBUZIONE KIT:ULTIMA SETTIMANA
Porto Torres, 12 agosto 2016 Inizia l’ultima settimana di distribuzione dei kit per la raccolta differenziata delle utenze domestiche di Porto Torres. L’ultimo punto di distribuzione sarà allestito in Piazza Don Milani...

Leggi tutto il comunicato

pdf Porto Torres 6 promemoria kit 05 08 2016 Popolari

RACCOLTA DIFFERENZIATA: AVVIATA LA CONSEGNA DEI KIT ALLE UTENZE COMMERCIALI
Porto Torres, 05 agosto 2016 - Proseguono le attività di consegna e distribuzione dei nuovi kit della raccolta del Comune di Porto Torres.Sono state avviate questa settimana le consegne dei nuovi contenitori anche presso le attività commerciali del territorio e sono iniziati i primi sopralluoghi per verificare le problematiche relative al posizionamento dei contenitori in alcuni condomini…

Leggi tutto il comunicato

pdf Cs Porto Torres 5 promemoria kit 290716 Popolari

Raccolta differenziata Porto Torres - Ai punti di distribuzione oltre 3.000 utenti
Porto Torres, 29 luglio 2016 - Oltre 3.000 utenti si sono già recati presso i punti di distribuzione organizzati da Ambiente2.0 e Asa Ambiente per la consegna dei nuovi contenitori per la raccolta differenziata di Porto Torres nelle prime due settimane di attività... 

Leggi tutto il comunicato

pdf Cs PortoTorres 4 220716 Promemoria kit Popolari

RACCOLTA DIFFERENZIATA: seconda settimana di attività. Porto Torres, 22 luglio 2016 - Seconda settimana di attività legate al progetto di potenziamento del servizio di raccolta differenziata. Due serate informative in programma martedì 26 luglio presso la Palestra "A. Nardi" (Scuola Bellieni) in P.zza Don Milani. La prima serata si svolgerà alle ore 18:30. La seconda subito dopo, alle ore 21:00...

Leggi tutto il comunicato

pdf Cs PortoTorres 3 150716 Avvio kit Popolari

RACCOLTA DIFFERENZIATA: NUOVI CONTENITORI PUNTI DI DISTRIBUZIONE E CONSEGNA DEI KIT PER LA RACCOLTA

Porto Torres, 15 luglio 2016 - Arrivano i nuovi contenitori per la raccolta differenziata per le utenze di Porto Torres. A partire dal 18 luglio, e per 5 settimane, le utenze domestiche dovranno recarsi in uno dei 5 punti di distribuzione, individuando quello più vicino alla propria via, e ritirare il kit per la raccolta differenziata dell’umido composto da sottolavello e sacchi compostabili insieme al calendario informativo della raccolta...

Leggi tutto il comunicato

pdf Cs PortoTorres 2 110716 Avvio serate Popolari

RACCOLTA DIFFERENZIATA: SERATE INFORMATIVE INDICAZIONI SULLA DISTRIBUZIONE DEI NUOVI CONTENITORI E SUL SERVIZIO DI RACCOLTA

Porto Torres, 11 luglio 2016 Si svolgerà mercoledì 13 luglio alle 20.30 al Museo del Porto, la prima serata informativa sulla raccolta differenziata riservata alle attività commerciali, negozianti e ditte. Gli incontri dedicati alla cittadinanza si svolgeranno invece a partire dal 18 luglio secondo il calendario sotto riportato, con doppio appuntamento quotidiano...

Leggi tutto il comunicato

pdf Cs PortoTorres 1 Avvio 080716 Popolari

RACCOLTA DIFFERENZIATA: AL VIA PORTO TORRES 2.0 CALENDARIO DI RACCOLTA, APP PER SMARTPHONE, NUOVI CONTENITORI PER LA RACCOLTA E CAMPAGNA INFORMATIVA

Porto Torres, 8 luglio 2016 - Ha preso il via “Porto Torres 2.0”, il progetto promosso da Ambiente2.0 Consorzio Stabile e Asa Ambiente, nell’ambito del nuovo appalto di igiene urbana affidato tramite bando di gara dal Comune di Porto Torres. Aumentare le percentuali di raccolta differenziata e migliorare il decoro urbano per valorizzare il territorio sono gli obiettivi principali del progetto che prevede numerose iniziative e attività, alcune delle quali già avviate...

Leggi tutto il comunicato

I Consorziati

logo1
logo pianeta
 

Ambiente 2.0

Ambiente 2.0 Consorzio Stabile S.c.a.r.l.
Ambiente 2.0 Consorzio Stabile S.c.a.r.l. si rivolge sia ai clienti pubblici, sia ai clienti privati in qualità di soggetto partner nella ricerca di soluzioni e metodologie operative flessibili.
P.iva e Codice Fiscale 08828170962

Contatti

Ambiente 2.0
Consorzio Stabile S.c.a.r.l.
Mail
 info@ambienteduepuntozero.it
Numero Verde 800 664 670
FAX +39 02 528 682 253
Sede Legale Strada 4, Palazzo Q6, 20089 Rozzano-Milanofiori